ARRIVA FRONTLINE TRI-ACT



Per combattere i flebotomi, veri e propri vettori di leishmaniosi, e proteggere i cani contro mosche cavalline e/o zanzare, pulci e zecche, ecco che in commercio è arrivato un nuovo prodotto: si chiama Frontline Tri-Act e si differenzia dal già conosciuto Frontline Combo.

CANI

La differenza è importante e risponde alla richiesta di molti proprietari di cani. Rispetto a Frontline Combo, Frontline Tri-Act contiene permetrina, una molecola che ha una spiccata azione repellente non solo contro i flebotomi ma anche contro i pappataci e dunque si prende cura della salute del cane riducendo i rischi di leishmaniosi.
Frontline Tri-Act è da utilizzare solo nei cani e
non può assolutamente essere utilizzato sui gatti, come chiaramente indicato sulla confezione.

C’è un po’ di confusione al riguardo e, per colpa di una non corretta informazione, si pensa che l’arrivo di Frontline Tri-Act sostituisca a tutti gli effetti Frontline Combo: non è così e occorre avere bene chiara la questione per non incappare in grossolani errori che danneggerebbero la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Si tratta di due medicinali differenti per esigenze diverse:

Frontline Tri-Act è un nuovo antiparassitario solo ed esclusivamente per cani, consigliato in tutte le aree e periodi in cui è necessario proteggere i cani, oltre che da pulci e zecche, anche dai flebotomi e dalle zanzare.

Frontline Combo, che rimane regolarmente in commercio, è il prodotto di riferimento quando si vuole proteggere il cane, il gatto e la casa da pulci e zecche.

Va ricordato che la permetrina, presente in Frontline Tri-act ( ma attenzione! anche in prodotti di altre ditte), è tossica per i gatti. In caso abbiate sia un gatto che un cane, e allo stesso tempo abbiate bisogno di utilizzare Frontline Tri-Act, la soluzione è semplice: una volta applicato Frontline Tri-Act al vostro cane, dovete semplicemente tenerlo separato dal gatto fino a che il sito di applicazione sul cane non si è completamente asciugato, come indicato dalle istruzioni all’interno del prodotto. Si tratta delle medesime cautele che si applicano per tutti i prodotti per cani che contengono permetrina. Il gatto utilizzerà invece soltanto Frontline Combo.

E visto il riferimento alla leishmaniosi, è doveroso un riferimento a questa malattia. Di cosa si tratta? La leishmaniosi è tramessa al cane dalla puntura di un insetto (flebotomo o pappatacio, che-attenzione- NON è la zanzara), presente nel Centro-Sud Italia e nelle zone costiere e attivo da fine maggio a settembre.

La leishmaniosi è una grave patologia che comporta sintomi molto svariati nei cani: dimagrimento, dermatite, perdita di sangue dal naso, dolori articolari e lesioni oculari sono sicuramente tra quelli più comuni, la terapia è lunga e complessa, un’attività di prevenzione è certamente fondamentale!