L'IMPORTANZA DELL'ACQUA IN UN CANE



L’acqua è il singolo nutriente più importante della sopravvivenza. Molti tessuti corporei sono formati da acqua per il 70-90%. La perdita del 10 % di acqua corporea comporta la morte del soggetto. Nell’organismo l’acqua facilita le reazioni cellulari e funge da veicolo per i nutrienti e per i prodotto
finali del metabolismo cellulare. Contribuisce anche alla regolazione della temperatura corporea, interviene nei processi digestivi e nell’escrezione dei cataboliti da parte dei reni tramite l’urina. I cataboliti sono sostanze di scarto derivate dalla demolizione dei principi nutritivi che devono essere
eliminate dall’organismo. Le perdite renali rappresentano la quantità minima dell’organismo per eliminare i cataboliti. Un’altra fonte di perdita di acqua è data dall’evaporazione polmonare attraverso la respirazione; in questa via è molto importante per la termoregolazione; soprattutto quando la temperatura ambientale è elevata. Il consumo continuo di acqua deve compensare le continue perdite di liquidi. La quantità di acqua è presente negli alimenti dipende dal tipo di dieta. I cani sono in grado di compensare le variazioni del contenuto di acqua degli alimenti con un aumento o una diminuzione dell’assunzione dell’acqua abbeverata.

Articolo preso dal sito FISC CINOFILIA