QUANDO COMINCIARE L'ADDESTRAMENTO DEL CANE


Molte sono le telefonate che ci arrivano, chiedendo a che età possono cominciare ad addestrare il loro
cane o se è meglio aspettare qualche mese o il raggiungimento dell'anno.
Il cane dai 0 ai 60 giorni DEVE rimanere con la madre naturale e proprio nelle ultime settimane comincia a insegnare le cose piu' importanti, il controllo del morso e cosa possono e non possono fare.
Dal raggiungimento dei sessanta giorni il cucciolo potrà entrare a far parte della nuova famiglia (umana) e cominciare a conoscere il nostro mondo!
Dai due mesi ai quattro mesi il cane deve socializzare con cani e persone, imparare a star solo in casa ed essere sottoposto a qualunque stimolo: mezzi di trasporto, rumori urbani e di casa e chi più ne ha più ne metta. Solo un cane ben stimolato
sarà ben equilibrato e riduce i "danni" del cucciolo.
Inoltre, deve essere abituato fin da subito a esplorare luoghi sempre nuovi, evitare la routine quotidiana (sempre lo stesso parchetto e le stesse strade sotto casa).
Un cane senza alcun comando non è un cane sotto controllo, soprattutto se necessario in presenza di un pericolo.
es.ci scappa dal guinzaglio e dobbiamo pronunciare il comando resta per evitare che finisca in mezzo alla strada.
I comandi base piu' importanti sono seduto, terra, vieni, resta e avere una buona condotta al
guinzaglio. L'errore più grande è cominciare da se l'addestramento quando in realtà non si è esperti, di conseguenza avere dei comandi non eseguiti perfettamente e quindi non sicuri!
Noi consigliamo sempre di rivolgersi ad un esperto per far si che il cucciolo, fin dai due mesi, impari correttamente i comandi attraverso il gioco e avere al raggiungimento dell'anno, un cane equilibrato e sotto totale controllo.
I tempi di addestramento ai comandi varia in base all'apprendimento del singolo soggetto e alla costanza del padrone nell'allenarlo quotidianamente.
Iniziando fin da subito presso un centro specializzato, avrete l'opportunità di comunicare correttamente con il vostro amico a 4 zampe e non cadere nei classici sbagli che portano alla rottura del rapporto cane/padrone, se l'animale non vi reputerà più all'altezza.

Ricordate sempre che i cani non sono dei bambini e per quanto coccolosi e dolci, sono sempre li che ci guardano per apprendere e avere una giusta guida che l'inserisca correttamente nel mondo umano!